Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Giuliana Lamastra succede a Lia Ricceri Giuliana Lamastra è stata nominata durante l'estate delegato regionale per la Valle d'Aosta. Tra i suoi obiettivi la promozione dello sport in generale e del triathlon in particolare. Tra i giovani soprattutto, ma non solo. "In regione abbiamo un buon vivaio di piccoli triathleti - spiega Giuliana Lamastra. Questo è coltivato da anni dai tecnici della società storica del Valle d'Aosta Triathlon. Negli anni abbiamo avuto anche atleti di spicco nazionale ed internazionale: Giunia Chenevier, per anni nel giro della nazionale azzurra, Charlotte Bonin - che ha partecipato alle Olimpiadi di Pechino e che è ancora in attività - Alex Ascenzi... Al di là delle tante eccellenze, però, si assiste ad un abbandono della multidisciplina in età adulta, fenomeno che dovremmo contrastare: lo sport è un bene per nostra salute e per la nostra società a tutte le età e a tutti i livelli".
Per quanto riguarda la piccola Valle d'Aosta - che fa parte a livello organizzativo del Piemonte - abbiamo due società operanti: il Valle d'Aosta Triathlon, più attivo con i giovani e il Trisports.it Team che ha una vocazione più amatoriale nel triathlon e che da anni si sta impegnando per diffondere la pratica del winter triathlon, specialità della FiTRI che unisce corsa, mountain bike e sci di fondo.
"Il winter triathlon - prosegue il neo delegato - ben si presta alle caratteristiche geografiche e climatiche della nostra regione e potrebbe anche essere utile per l'allenamento dei triathleti. Il trisports.it Team da anni organizza una gara sul territorio che è fondamentale per la promozione di questo sport. Ecco, a proposito delle gare, auspico che se ne possano organizzare di più e che, oltre alla classica gara organizzata dal Valle d'Aosta Triathlon e riservata ai giovanissimi, siano aperte anche agli adulti (come è già stato nel 2013). Non c'è niente di più promozionale per questo sport che essere visto. Questo anche perché nel pensiero comune c'è l'idea che sia praticato solo da eroi... così non è".
Atleta di buon livello nel winter triathlon e nella versione off road del triathlon fino a qualche anno fa, organizzatrice di eventi, insegnante e giornalista, Giuliana Lamastra metterà tutta le sue competenze nello svolgere quest'incarico di delegato regionale. "Mi piacerebbe - conclude - che anche questo sito potesse essere uno spazio di promozione dell'attività dei nostri ragazzi e di conseguenza di questo sport. Chiedo quindi a tutti i valdostani che operano nel settore di collaborare con me inviandomi foto e notizie. Sarà mia cura aggiornare il sito. E buon triathlon a tutti"